Chiesa di Santa Caterina

Vicolo Santa Caterina, San Marcello Pistoiese
51028, Pistoia -


Descrizione storica

Ricco esempio di architettura settecentesca, faceva parte un complesso conventuale costituito da due nuclei, uno appartenente alle Terziarie Domenicane, fondato intorno al 1530, e uno delle terziarie francescane, fondato nel 1560.
La chiesa fu benedetta il 2 luglio 1684, giorno in cui si celebra Maria Santissima della Visitazione; il giorno seguente vi venne celebrata la prima messa. L’inaugurazione ufficiale avvenne nel 1709, alla presenza del vescovo Carlo Visdomini Cortigiani. Una lapide ricorda l'evento e l’istituzione, per volontà del vescovo, della festa del paese, che doveva coincidere con l’annuale ricorrenza dell’inaugurazione della chiesa. Dalla data della sua inaugurazione la chiesa non ha subito grandi trasformazioni, salvo un restauro avvenuto nel 1772, quando venne rifatta la volta della chiesa con la cantoria per l’organo e con lo spazio per il coro.

Descrizione artistica

La facciata è molto sobria, a capanna, con semplice intonaco. In alto si trova un’elegante finestra con cornice sagomata di macigno. La porta è sormontata da un architrave dagli spioventi spezzati aggettanti all’interno dei quali c’è uno stemma con i simboli di San Domenico. Al di sotto una lapide in pietra serena ricorda il restauro del 1772.

Sitografia

https://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_di_Santa_Caterina_%28San_Marcello_Pistoiese%29

 


Progetto ideato e promosso da

Con la partecipazione di

 

 

Sponsor principale

 

Romea Strata
Ufficio Pellegrinaggi - Diocesi Vicenza, Dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30 Contrà Vescovado, 3 • 36100 Vicenza tel. 0444-327146 • fax 0444-230896

© Copyright Omniaweb - web agency Padova