Chiesa dei Santi Canziani Martiri

P.zza Ss.Martiri, 15
San Canzian d'Isonzo, 34075 - Gorizia


Telefono: 048176044

Descrizione storica

Nel sagrato della chiesa parrocchiale di San Canzian d’Isonzo, dedicata ai Santi Canziani Martiri, è disegnata la pianta dell’antica basilica martiriale dei Canziani, eretta nel 313 d.C. in quel preciso luogo. La basilica venne poi distrutta da un violento incendio.
Negli anni Sessanta, nel lato nord del prato della chiesa, dove oggi è posto un altare, venne rinvenuta la tomba dei Santi Canziani, rimasta nascosta per molti secoli.

Descrizione artistica

Sopra il portale d’ingresso troviamo una Madonna in pietra di epoca tardogotica e, murati, anche altri resti antichi. All’interno, cinque scene del martirio dei Canziani sono visibili sul marmoreo altare maggiore scolpito da Paolo Zuliani (1750-1767) e da Carlo Picco (iniziato nel 1765). Purtroppo i bassorilievi sono stati rovinati durante la Prima Guerra Mondiale.
Canzio e Canziano in divisa romana, e Canzianilla con il vangelo, sono raffigurati nell’alzata, tra lisce colonne gemelle, in un trittico di Giacomo Secante (1585 circa).
Sulla parete sinistra si trovano delle lastre di marmo prelevate dal fondo della tomba dei Canziani, mentre sul muro esterno ci sono alcuni frammenti di pietra con iscrizioni funerarie pagane del I secolo d.C., nei pressi alcuni sarcofaghi romani e nel cortile della Canonica parte di un mosaico tratto dalla basilica dei Canziani.

Sitografia

http://www.dulcisterrae.com/it/comune/x4xztj/san_canzian_disonzo.html
http://www.parrocchiemap.it/parrocchiemap/consultazione/parrocchie/scheda.jsp?icsc=7500050

 


Progetto ideato e promosso da

Con la partecipazione di

 

 

Sponsor principale

 

Romea Strata
Ufficio Pellegrinaggi - Diocesi Vicenza, Dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30 Contrà Vescovado, 3 • 36100 Vicenza tel. 0444-327146 • fax 0444-230896

© Copyright Omniaweb - web agency Padova